Le iscrizioni sono riaperte fino al 25 ottobre per gli ultimi posti disponibili

Fashion archive and heritage management

Archivi della moda: custodire la storia di un brand per valorizzarne l'identità

L’archivista della moda è il custode della storia di un brand. Organizza e cataloga, secondo riconosciuti principi archivistici, i prodotti e i documenti di una casa di moda.

ITS Cosmo » Corsi » Lombardia » Milano (MI) » Fashion archive and heritage management

Il corso in breve

  • Durata: Biennale.
  • Monte ore: 2.000 ore di cui 1.200 ore di aula e 800 di tirocinio.
  • Titolo conseguito: Tecnico Superiore del 5° livello EQF (European Qualification Framework).
  • Partner: Aziende, fondazioni e musei del settore moda, imprese di restauro, soprintendenze, istituti culturali, teatri.
  • Project work: I corsisti presentano all'esame finale un progetto realizzato in stretta collaborazione con l'azienda dove svolgeranno il tirocinio.

Durante il biennio sono previste partecipazioni a Fiere ed Eventi di Settore, visite didattiche presso le aziende della filiera.

Intervento realizzato avvalendosi del Finanziamento Piano Sviluppo e Coesione Lombardia - Sezione Speciale in continuità con il POR FESR 2014-2020 e il POR FSE 2014-2020

loghi_lombardia_OK

Chi è
L'archivista della moda

L'archivista della moda è il custode della storia di un brand. Organizza e cataloga, secondo riconosciuti principi archivistici, i prodotti e i documenti di una casa di moda: abiti e accessori, ma anche bozzetti, disegni, campionari, tessuti e fotografie. Il corso forma una figura professionale con una solida preparazione multidisciplinare, che incrocia competenze nel campo della moda con quelle di tipo tecnologico, come la fotografia e la digitalizzazione.

L'archivista si inserisce in particolare negli uffici stile dei grandi brand del lusso per incrementare creatività e patrimonio storico aziendale. Gli archivi della moda sono preziosi per la comunicazione dei valori di un brand e diventano lo strumento con cui creare nuove collaborazioni con musei, enti, gallerie.

Materie e laboratori

Analisi e ricerca

Si parte dall'analisi dei codici stilistici contemporanei e non, e dallo studio delle loro connessioni con la storia dell’arte, del costume e della moda. L'allievo impara a identificare materiali tessili e decorazioni in base al periodo storico e alle loro caratteristiche costitutive e a conoscere le tecniche di stampa, tintura e finissaggio, le tecniche di modellistica per capi storici e attuali.

Archiviazione

Il corso archivista della moda dà competenze di catalogazione attraverso criteri cronologici, tecnici e stilistici, finalizzata a custodire la storia, l’estetica e lo spirito del brand; Lo studente impara a utilizzare le tecnologie digitali 4.0 legate all’archiviazione dei tessili, compresa la digitalizzazione della relativa documentazione fotografica.

Comunicazione

Infine ampio spazio è dato alle strategie di comunicazione dell’archivio aziendale: si impara a collaborare con il team di progetto in workflow fotografici per la realizzazione e selezione di immagini e si realizza un progetto per una exhibition fitting in accordo la direzione creativa.

Il distretto e
le aziende con cui collabora

Sede di svolgimento del corso

AFOL Moda
via Soderini 24
20146 Milano
Segreteria: 02 77405305

Referenti del corso

Roberta Esposito – roberta.esposito@itscosmo.it
Andrea Lassa – andrea.lassa@itscosmo.it

Richiedi informazioni su questo corso

    La tua mail è protetta: Privacy Policy. La richiesta è gratuita e non impegnativa.
    Torna su